Khaki e mocassini: porto lo spirito del week-end in ufficio. A Segrate

Sì, sto lavorando e anche tanto. Ma in stile dress down Friday.
La mia intervista con Pietro Barbieri è stata un successo, grazie a tutti voi!
E per premiarvi sto preparando qualcosa di nuovo ma in quel genere.
Volete sapere cosa? Continuate a leggere

 

Ora, con questo titolo starete senz’altro pensando, questa non lavora sul serio.

Ma non è vero.
E vi dirò di più: qualche volta il sapere di avere un tempo molto limitato fa sì che si lavori di più. Con più energia. Anche meglio, con più risultati.
Chiedete a mia sorella: lei è una teorica e anche una pratica del fare le cose all’ultimo minuto, quando non all’ultimo secondo. Qualche volta dice anche che è un modo per concentrare tutti gli sforzi e le risorse su un particolare lavoro, facendolo in modo più efficace. Io non ne sono così sicura. E in genere tendo a fare le cose con un certo anticipo.

 

In ogni caso, ho un sacco di da fare e non posso scrivere un post lungo.

 

Devo dire che l’intervista a Pietro Barbieri sembra essere stato un successo. Molte più visite, anzi così tante mai prima d’ora!
Che è bene per Pietro e anche per me. Anche perché posso fare delle cose simili.

 

Ad esempio, durante il week-end, leggerò un libro molto particolare, Le mani invisibili di Elena Berton, una stilista designer italiana che vive tra Monaco di Baviera e Pietrasanta e che crea borse di lusso fatte completamente a mano. Quindi non il lusso del marchio, ma il lusso del fatto su misura, curato nei minimi particolari e inventato e disegnato apposta per qualcuno. E nel libro si mostra anche come la combinazione di creatività, abilità artigiana, tradizione, tecnologia e invenzione può dare vita a dei prodotti che sono ciascuno unico e inimitabile. Ed è anche un omaggio alla tradizione italiana della lavorazione della pelle.

Ma vi dirò di più una volta letto il libro! Che fra l’altro verrà presentato a Milano mercoledì 25, ai Frigoriferi Milanesi.
Io sono superpresa e non so se riuscirò ad esserci. Ma di sicuro farò il possibile. Sento che sono già molto curiosa di conoscere Elena Berton!

 

E potete vedere un po’ dell’arte artigiana italiana nei miei mocassini. Sono morbidissimi, comodi, stilosi e chic, tutto insieme! Li porto con dei pantaloni khaki (Banana Republic) e una T-shirt bianca. L’estate sta arrivando!

 

Buona serata e buon week-end!
Anna da Re

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: