Se incontri il maschilismo alla Donald Trump sul treno. Da Monza

Prendo posizione: spero vivamente che Donald Trump venga sconfitto alle elezioni. Soprattutto dopo quel video che ha finalmente svelato la sua vera natura, di un maschilismo davvero inquietante…

Penso che sarà un post un po’ politico, questo.
Magari anche un po’ polemico.
Ma ci sono dei momenti in cui è necessario dire da che parte si sta.

 

Dunque io amo molto viaggiare in treno. Amo anche viaggiare in treno tutte le mattine, e penso di averlo scritto più di una volta.
Stamattina ho preso uno dei soliti treni per Milano. Treni che sono sempre piuttosto pieni, ma ormai ho imparato a non salire al centro ma in testa, che di solito c’è meno gente. E nella carrozza in cui sono salita ho visto che c’era un posto libero. Dei quattro posti da quel lato, due erano occupati da due ragazzi e uno da una ragazza. Quello libero era quello interno, dal lato del finestrino. Ho chiesto permesso per passare e raggiungere il posto. I due ragazzi erano seduti a gambe larghe, e un po’ sdraiati, per cui le gambe arrivano fino all’altro sedile. Hanno appena accennato a muoversi quando ho cercato di passare, e mi hanno guardato con un misto tra odio e disprezzo. Si sentivano in diritto di occupare tutto lo spazio. Erano ragazzi, che diamine!
E sembra che ce ne siano un po’, di questo tipo di ragazzi. Uomini che pensano di avere più diritti degli altri, soprattutto più diritti delle donne.

Mi hanno fatto pensare a Donald Trump.
Quella tracotanza e arroganza che sconfina nell’aggressività, come ha finalmente dimostrato il video che ha girato il web negli scorsi giorni. Tolti i filtri, le parrucche, la patina di educazione e l’interesse ad ottenere il posto, la realtà si è rivelata per quella che è. Maschilismo della peggior specie. Funzionale al raggiungimento del potere e della ricchezza senza sforzo o competenze o capacità.
Quello che mi consola e mi dà speranza è che quel video è stato detestato e ha creato disgusto soprattutto negli uomini.
Il femminismo ha un sacco di strada da fare, io lo spingerò per quello che posso, ma se lo faranno anche gli uomini vuol dire che ce la faremo davvero.

 

Oggi è una giornata veramente gelida. Invernale. Però sembra che questo tempo resterà con noi per un po’, e quindi mi sono attrezzata a tirar fuori dall’armadio guanti e cappelli!
Cosa indosso sotto il bellissimo soprabito di Falconeri?
Dei jeans cropped molto scuri, che amo davvero tanto, un pullover blu fatto a mano e i mocassini neri.
E la sciarpa anche è bellissima, di angora e lana, super soffice e super calda!

Sono #50 chic? Totalmente!

 

Buona giornata!
Anna da Re

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: