La Foresta di Kengo Kuma

Spuntano foreste a Milano, il negozio Valextra in via Manzoni porta un po’ di verde in città.

In realtà non è proprio così. Non sono spuntate foreste vere e proprie e non c’è più verde di quello che non ci sia già in città. Ma simbolicamente parlando, si può tranquillamente dirlo.

Avevo già parlato in precedenza, di architetti famosi che progettano gli arredi di negozi nel quadrilatero della moda a Milano. 

Il mio articolo precedente lo trovate qui, vi raccontavo di Zaha Hadid e di un suo progetto in via Sant’Andrea.

 

Oggi vorrei continuare il mio giro shopping “culturale”, parlandovi brevemente del negozio Valextra in via Manzoni, da poco trasformato in “The Forest” dall’architetto giapponese Kengo Kuma.

Kengo Kuma ha portato a Milano lo spirito, l’anima dell’architettura giapponese, perfettamente inserita in un ambiente onirico ricostruito in una foresta di legno.

Lo avete già visto?

Al momento posso solo suggerirvi di passare a dare un occhiata a questo allestimento che trovo coinvolgente e che mi ha trasportata in un mondo parallelo, immerso in una luce particolare riflessa dal colore del legno.

L’allestimento è una foresta in realtà inesistente, e quindi astratta e totalmente radicata in una forma onirica di natura. Lo trovo incredibile.

 

Kengo Kuma ha scelto materiali provenienti dalla natura, sempre presenti nelle sue opere, e che scandiscono uno stile tipicamente giapponese, ben visibile in questo allestimento.

Arredi raffinati fanno da contorno alle borse esposte e mettono in risalto sapientemente i loro colori.

 

Avete già visto altri negozi milanesi i cui allestimenti sono stati curati da Kengo Kuma?

Io sì, e vorrei dedicarci più spazio in un altro articolo con galleria fotografica più ampia dove parlerò degli altri negozi da lui progettati e anche di questo bellissimo del brand Valextra. Mi fermo qui, quindi, spero di avervi fatto venire l’acquolina in bocca… pazientate qualche giorno, che completo anch’io il mio tour e vi mostrerò tutto.

 

 

Verde Alfieri

 

 

 

Mi chiamo Verde, e con un nome così non potevo che essere una creativa. Faccio gioielli e scrivo sul blog di Anna nella mia rubrica EyeMilano, mentre Anna scrive sul mio blog Alfieri Jewel Design nella sua rubrica Il Giusto Chic. Questo gioco incrociato ci diverte e ci piace sapere che fa divertire.

 

 

 

 

 

Annunci

2 Comments

  1. Mi verrebbe di fare un giro a Milano, sabato, invece che al salone del libro di Torino… Considerato che le borse Valextra sono meravigliose, immagino che siano perfette in quell’ambientazione di bosco onirico…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...