Colazione al sapore di… mare

Insomma a Milano ci provano a portarci il mare, o meglio la spiaggia. Forse i milanesi non se lo ricordano, o lo avranno deliberatamente dimenticato, che già negli anni passati questo esperimento era stato provato in più occasioni e poi per fortuna abbandonato.

La spiaggia a Milano no, non funziona.

Ve lo dico io che non funziona. L’esperimento della spiaggia, con tanto di sabbia, sdraio ed ombrelloni con bella vista dal sotto dell’Arco della Pace è stato tentato più volte dall’inizio del nuovo secolo.

Nel 2003 e 2004, ma poi ancora nel 2013 la ‘Beach rumble’, spiaggia attrezzata sotto l’Arco della Pace a Milano.

Mi ricordo un anno, forse il 2003 o 2004 e l’affollamento di persone su questo fazzoletto di spiaggia organizzato. Una micro piscina di 5 metri di diametro che malgrado l’acqua al suo interno avesse assunto un improbabile color nord Adriatico, veniva continuamente presa d’assalto dai bambini. Il caldo torrido e soffocante che saliva dal terreno e rimaneva imbottigliato lì inspiegabilmente. Insomma un’improbabile esperimento che per fortuna non ho mai approfondito oltre a quello che avevo visto un giorno passando da lì.

La micro piscina alla Beach Rumble, 2003. Nel 2013 la piscina fu fatta più grande e costruita su una piattaforma accessibile con tanto di tuffi, si nuotava sempre in pochi metri quadrati.

Quanti se la ricordano la spiaggia sotto l’Arco della Pace a Milano? E meno male che non esisteva Facebook, Instagram e i selfie, perchè non oso immaginare le influencer in posa plastica insabbiata.

Insomma la spiaggia a Milano, con tanto di sabbia? Bocciata. Infatti non fu più riproposta.

E quest’anno, il prato spiaggia a “distanziamento sociale” nella geometrica Biblioteca degli Alberi?

Ha appena aperto, facciamole fare il suo corso fino a fine agosto, e non aspettatevi un mio personale reportage (le foto che pubblico qui sono recuperate dal web), ma sarò felice di leggere o non leggere commenti a fine stagione.

Una cosa è certa, il prato verde dovrebbe alleviare la calura. Per fortuna fino ad oggi  la rinomata torrida afa milanese non si è ancora vista e con il Covid il livello di inquinamento cittadino si è notevolmente abbassato quindi l’aria è un po’ più limpida e leggera. Almeno questo è un punto positivo.

Volete farci un salto? Spulciando il web troverete molti articoli pubblicati per il lancio di questa iniziativa LIDO BAM – Biblioteca degli Alberi a Milano Porta Nuova, con tutte le informazioni utili per affrontare la coda all’ingresso. Bene o male una coda bisogna pur sempre farla da qualche parte, se non è in autostrada, sarà negli spazi aperti di un moderno parco cittadino. E questo è già un bel vantaggio.

Io, intanto, mentre voi vi accingete ad andare al Lido BAM, mi godo in assoluto relax la mia fantastica colazione con quella che è per me una delle migliori brioche che si possano mangiare a Milano, quella di Bastianello vicino a piazza San Babila… e penso a quando organizzarmi la mia prossima giornata al mare, sdraiata su una spiaggia vera.

 

Verde Alfieri

 

Mi chiamo Verde, e con un nome così non potevo che essere una creativa. Mentre faccio gioielli che trovate qui Alfieri Jewel Design, mi diverto a portarvi a colazione con me, a scrivere per il mio blog Alfieri Magazine ma soprattutto di The Ciabatte Pelose che tanto mi fanno impazzire.

 

 

 

5 risposte a "Colazione al sapore di… mare"

Add yours

  1. Io mi ricordo di qualche anno fa che si sono messi a prendere il sole in piazza Duomo per via di una manifestazione contro il surriscaldamento globale. A parte il fatto, che prendere il sole a Milano, senza una piscina o qualcosa che ti rinfresca ti fondi 😂😂 piuttosto chi è di Milano, può andare al Ticino o fuori Milano che e pieno di posti per prendere il sole e godersi una giornata di relax 😊🌸

    Piace a 1 persona

    1. Mi sembra tu sia molto giovane, l’hai vista la spiaggia all’Arco della Pace? In città è meglio andare al parco se proprio vuoi stenderti a prendere il sole, gli alberi aiutano perchè rinfrescano un po’. Il pratone aperto con piccoli ombrelloni serviranno a poco. Ma tutto va sperimentato. Fuori Milano ci sono un sacco di posti. Il Ticino è piuttosto pericoloso se decidi di entrare in acqua. Meglio evitare. Ma ci sono molti laghi balneabili con spiagge organizzate. Anche sul lago di Como.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: