#pandemia fase 2. Inghiottita dall’ufficio

Avevo in mente un post ma oggi non riuscirò a scriverlo.

Il martedì è il giorno che vengo in ufficio e qui sono risucchiata da milioni di cose. Oltre al tempo che ci metto per arrivarci e per ritornare a casa. Alle volte mi chiedo come facevo prima, a fare tutto pur usando due ore per gli spostamenti. Dormivo di meno, certo. Forse se si viene in ufficio tutti i giorni è diverso dal dover concentrare tutto in un giorno. E forse è anche un venire in ufficio a metà, che le riunioni si fanno comunque online e spesso la connessione dell’ufficio non funziona e bisogna usare il telefono. Insomma è tutto un po’ complicato. Senza contare che gennaio è un mese tranquillo, dal punto di vista delle uscite dei libri, ma ormai gennaio è finito e l’attività si sta intensificando. Niente di nuovo, ma ogni volta che succede c’è un momento che si guarda la montagnetta di libri da portare a casa per avere a portata di mano quello su cui si sta lavorando, si guarda la sequenza infinita di email che si accumulano, si guarda il piano editoriale in cui tutto è un highlight… e si pensa ma ce la farò?

Poi ce l’abbiamo sempre fatta, e quindi ce la faremo anche questa volta.

Ma volevo cominciare a scrivere dei post sullo stile maschile, e spero di farlo domani!

Intanto buona serata

Anna da Re

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: