La stagione delle gonne è ora

Eh, sì, la fine dell'estate è il momento in cui mettersi le gonne è particolermente bello. Le gambe sono abbronzate dalle vacanze, l'aria rinfresca appena mattina e sera, si sta proprio bene. E sono belle tutte le gonne: quelle lunghe e quelle corte, quelle che arrivano ai piedi, quelle che si fermano al ginocchio, quelle... Continue Reading →

#pandemia zona rossa. I jeans larghi. Ma proprio larghi

Il giovedì mi arriva la newsletter del Corriere della Sera sulla moda. La scorro, e tralasciato il gossip che proprio non mi riesce a interessare (non mi interessava neppure prima del Covid, figurarsi ora) ho trovato un pezzo sui Big Jeans. Ora io ho una certa passione per l'oversize in generale. E una certa passione... Continue Reading →

#pandemia zona rossa. Talking about the revolution

Era una canzone di più di 20 anni, di Tracy Chapman, che cantava "Don't you knowThey're talking about a revolution?It sounds like a whisper" Era bellissima e parlava di un'altra rivoluzione. Mentre oggi siamo qui in mezzo alla rivoluzione digitale, e come signore after fifty, e anche come signori after fifty, è bellissimo ma faticoso.... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 52. Sorrido perché i motivi per sorridere ci sono

Stamattina ho pubblicato una foto su Instagram, uno dei miei selfie, e sorridevo. Uno dei commenti era "che bella la tua capacità di sorridere sempre". E in effetti sorrido sempre nei miei selfie. Sorrido a me stessa. Sorrido davvero, non è una posa davanti alla fotocamera. È una sorta di esercizio spirituale, che pratico con... Continue Reading →

Se l’immaginario della nostra età non corrisponde alla realtà

Tra le varie newsletter che ricevo (alcune delle quali, lo confesso, non apro nemmeno, ma mi costa meno fatica buttarle via che non disiscrivermi) c'è quella di Ageist, un webzine americano per signore e signori after fifty che mi piace molto. E ieri c'era un articolo molto interessante, un esperimento sociologico che ha sorpreso i... Continue Reading →

Dalle montagne alla moda senza soluzione di continuità

Fare le vacanze a settembre è sempre un'esperienza particolare. Fare le vacanze in montagna, tra i rifugi, è un'esperienza particolare. Fare la vacanze a settembre in montagna tra i rifugi è un'esperienza doppiamente particolare. E triplamente particolare è tornare dalle vacanze a settembre in montagna tra i rifugi e trovarsi nella settimana della moda. Che... Continue Reading →

Ma che bella la primavera con i pantaloni cropped

La mia passione per i pantaloni cropped la conoscete, e sapete anche che penso stiano bene a quasi tutte, noi signore after fifty comprese. Ecco, ho notato che, almeno qui al nord, in queste giornate di sole, molto tiepide e a volte addirittura calde, di una primavera molto precoce, sono parecchie le signore che sfoggiano... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: