#pandemia fase 2. Fashion blog o solo blog?

In principio era un fashion blog. Già. Sembrano passati secoli e invece sono cinque anni scarsi. Continuo a seguire alcuni account di moda, continuo a ricevere delle newsletter e ogni tanto mi incuriosisco su qualche stile, qualche novità. Continuo a comprare le riviste di moda, ogni tanto, le sfoglio, le conservo. Continuo a vestirmi, e... Continue Reading →

#pandemia giorno 80. Ritorno alla normalità vuol dire ritorno in montagna

Ho fatto una cosa che mi ha fatto un sacco piacere, oggi: mi sono iscritta a una gita in montagna. Domenica. Non vedo l'ora. Credo che questo sia per me il vero ritorno alla normalità, la ripresa di quello che amo e che non potevo fare. Dato che moltissime altre cose che amo le ho... Continue Reading →

Come vestirsi: con un maglione fatto da sè, caldo e avvolgente

Che bella soddisfazione quando finalmente si indossa il maglione che ci si è fatti!   Ho cominciato questo maglione verso la fine di settembre, e come sapete i mesi successivi sono stati pienissimi di lavoro, Legambiente, eventi, tennis, gite e molto altro, quindi non ho lavorato moltissimo. Poi in mezzo ci ho messo piccoli lavoretti,... Continue Reading →

Come vestirsi quando non si ha voglia di pensare come vestirsi. A Monza

Eh già, succede anche alle migliori fashion blogger. Che a un certo punto non si ha più tanta voglia di pensare a come vestirsi. Poi certo non è che si riesce a mettersi la prima cosa che capita, questo no. Però insomma. Si sarebbe anche contente di mettere gli stessi jeans di ieri e dell'altro... Continue Reading →

Dolcevita (Midali): sono perfette quando si raggiungono i cinquanta.

Quando si comincia a pensare che "il collo mi fa impazzire", come nel libro di Nora Ephron, una dolcevita è la soluzione! Ne ho qualcuna e questa è di Martino Midali (andate a vedere la nuova collezione, sembra bella come ai vecchi tempi)Mi ricordo che portavo le dolcevita quando ero molto giovane. Me ne ricordo... Continue Reading →

Come vestirsi per riadattarsi alla vita lavorativa. A Monza

Un po' lapalissiano, ma vero, che ci si mette pochissimo ad entrare nello spirito delle vacanze, per quanto corte, e dimenticare il lavoro. Mentre ci si mette un po' a ritornare alla vita lavorativa, anche se si ama il proprio lavoro...  Ho fatto una piccola vacanza a Livorno e ho realizzato solo oggi che mi... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: