Che bello ascoltare le parole per dirlo. Da Colibrì a Milano

Vi ridico che penso di essere una donna fortunata? Ma sì, ve lo ridico. Ci sono milioni di ragioni, e una delle ragioni è la serata di ieri a Milano, da Colibrì, una deliziosa libreria con bar vicino all'Università Statale. Di cui vi ho sicuramente già parlato. E che ha sempre avuto uno spazio fuori,... Continue Reading →

#pandemia zona gialla. All’inizio furono i vestiti

Ogni tanto si può essere fieri di essere una fashion blogger, o meglio una che parla di vestiti. C'è un articolo, sulla rivista Aeon, una cosa super seria e di approfondimento, che si intitola The clothing revolution e sostiene che l'umanità sia passata all'agricoltura più per la necessità di tessuti per vestirsi che non per... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 27. Un mondo civile e gentile

Ieri sera ho ascoltato una delle video conversazioni organizzate da Legambiente per FestambienteSud. L'intero ciclo, che è cominciato l'altro ieri, 3 aprile, e finisce il 7, si intitola NIENTECOMEPRIMA. Intendo non solo l'ormai ovvia considerazione che niente sarà come prima, ma la volontà di fare sì che niente sia più come prima. Cioè che smettiamo... Continue Reading →

Persone che vorrei conoscere: la Ceo di Patagonia che con il taglio delle tasse di Trump finanzia la lotta al climate change

Sono sempre stata una fan di Patagonia. I loro vestiti sportivi sono sempre stati così ben fatti, così studiati per le esigenze di chi sta all'aria aperta, così indistruttibili che ho sempre pensato che valessero i soldi in più che costavano. Era Patagonia il mio primo pile, giallo, me lo aveva portato mia mamma da... Continue Reading →

Passeggiare pulendo: una nuova forma di ecologia. Con Green Walking Monza, Progetto Co-Scienza e Legambiente

Voi penserete che sono matta, ma ieri sono stata proprio bene nella mia prima passeggiata ecologica, organizzata di Green Walking Monza con progetto Co-Scienza e Legambiente (per cui sapete che lavoro come volontaria). Green Walking Monza è un'organizzazione appena nata dall'idea di Serena Gerardi, una ragazza come tante ma sensibile ai temi dell'ambiente. Sulla scia... Continue Reading →

Cinque domande per l’anno nuovo #3. A chi appartiene il mondo?

Vi ricordate le cinque domande domande per il nuovo anno?  Vi eravate chiesti come mai mi ero fermata? Beh, c'erano un sacco di altre cose di cui parlare. Ma la terza domanda in fondo è abbastanza facile: "A chi appartiene il mondo? Tra cent’anni la nostra Terra potrebbe essere meno accogliente di oggi. La forbice... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: