I miei colori. E ognuno ha i suoi

Senza nulla togliere alla consulenti di immagine e agli studi fatti sui colori, sulla loro influenza sul nostro umore e i nostri comportamenti, sul loro linguaggio segreto ecc., io penso che una/uno possa capire quali sono i colori giusti per sé seguendo le semplici leggi dell'attrazione. Se qualcosa mi piace e mi ci sento bene,... Continue Reading →

Ah, le borse! Solo accessori?

Qualcuno ha commentato la foto di ieri dicendo che erano perfetti gli accessori. Non esiste giornale di moda, sito web o negozio in cui non ti dicano e mostrino che gli accessori sono fondamentali. A dispetto della parola, che vuol dire proprio il contrario. Ora io sono una fan moderata degli accessori. Penso anch'io che... Continue Reading →

Parrucchieri, vestiti e la rappresentazione di noi stessi

Questo è un post di capelli e parrucchieri, astenersi i disinteressati. La mia storia con i parrucchieri inizia, come ogni storia che si rispetti, con un dramma. Avrò avuto una decina d'anni o forse meno. Portavo i capelli corti per scelta della mia famiglia, e una mattina di pioggia a Cortina sono stata mandata in... Continue Reading →

#pandemia zona gialla. I look degli Oscar e viva la Pausini

Non ho guardato la premiazione degli Oscar, lo confesso e tanto lo sapete che io e la televisione viviamo in due universi diversi (paralleli? chissà). Però i look degli attori e registi li ho guardati. Non sarei una fashion blogger se non lo facessi, no? E poi Paride Candelaresi mi ha esplicitamente chiesto di commentare... Continue Reading →

#pandemia zona rossa. I jeans larghi. Ma proprio larghi

Il giovedì mi arriva la newsletter del Corriere della Sera sulla moda. La scorro, e tralasciato il gossip che proprio non mi riesce a interessare (non mi interessava neppure prima del Covid, figurarsi ora) ho trovato un pezzo sui Big Jeans. Ora io ho una certa passione per l'oversize in generale. E una certa passione... Continue Reading →

#pandemia zona rossa. Lo stile ovvero come vestirsi sempre allo stesso modo

Dai, un post da fashion blogger ogni tanto ci vuole. Quando facevo l'università avevo pochi vestiti, che mi piacevano molto. Avevo dei jeans e dei jeans di velluto, delle magliette e dei pullover, qualcuno fatto a mano (ai tempi quasi sempre fatto dalla mamma, oppure fatto da me ma completato da lei) e qualcuno rubato... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: