#iorestoacasa giorno 56. Conoscersi è anche riscoprire i cibi dell’infanzia

Se c'è una cosa di cui essere grati a questa clausura conseguente all'emergenza Coronavirus, è quella che stando tanto tempo con se stessi ci si conosce meglio. Lo so che non vale per tutti e non smetterò mai da dirmi e di dire che sono tra i privilegiati. Però il processo di conoscersi non è... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 54. Musica che arriva all’anima

Oggi è il primo maggio e lo si sarebbe dovuto passare come sempre, celebrando la festa dei lavoratori, e stando fuori, nelle piazze oppure nei prati, un giorno strappato alla routine, conquistato da altri ma importante ancora per tutti. Poi vabbè, oggi non c'e neanche un gran tempo ed è pure freddino, da queste parti,... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 44. Quello che si vede e quello che si nota

Vi ho già raccontato che sto leggendo Murakami, il terzo libro di 1Q84. Stamattina leggevo un post su Instagram, tratti da Vita con Lloyd, sull'eleganza. Mi ha fatto ricordare che questo è nato come un fashion blog, e che per quanto l'emergenza Coronavirus ci abbia catapultato in un mondo sconosciuto e difficile da decifrare, non... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: