Come vestirsi quando è giugno ma sembra ottobre

Eh, si, che si stia in casa o si vada a lavorare da qualche parte, oggi non assomiglia per niente a ieri. Ieri era estate, maglietta e pantaloni leggeri e infradito era la mise perfetta. Oggi è autunno o primavera, e ci si copre. Giugno del resto è così, alle volte fa più freddo che... Continue Reading →

Come vestirsi quest’estate: cosa tenere del vecchio guardaroba (direi tutto)

Arrivata al giorno 85 ho deciso di chiudere il diario. Ve l'avevo annunciato, pensavo di arrivare al giorno 90 per fare cifra tonda, ma ieri che era festa e sono stata fuori tutto il giorno mi sono accorta che il diario non aveva più senso, per me. E se non lo ha per me, come... Continue Reading →

Francia vs America: Paul Auster a Parigi manda Ferguson a rifarsi il guardaroba

Ma che titolo lungo e incomprensibile! È che gli outfit letterari sono un po' complicati. Ma seguitemi.   Siamo sempre in 4.3.2.1 di Paul Auster, e parliamo di Ferguson, il protagonista indiscusso del libro, dovrei dire dei libri. In uno dei libri Ferguson diciottenne va a Parigi, ospite di un'amica di famiglia, Vivian, che gli... Continue Reading →

Perché compriamo così tanti vestiti?

Dopo l'ubriacatura c'è l'hangover: ubriacatura di shopping di moda compresa. Ma perché lo facciamo (e me lo chiedo io che non sono una binge shopper)? Perché continuo a comprare vestiti nonostante un guardaroba pieno di vestiti che adoro? Bella domanda, eh? Ve lo siete chiesti anche voi? Oppure siete molto sagge? E’ una domanda interessante, a... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: