#pandemia fase 2. La luce, le vacanze, gli alberi

Ci sono stati quattro giorni di vacanza, per noi milanesi, che sono stati belli e utili ma troppo pochi. Per me e le mie colleghe (e immagino molti altri) i mesi da settembre a novembre sono densissimi e infiniti, si lavora senza tregua, in un affastellamento di cose che riempono il cervello, finchè si arriva... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 24. Demoni e antidoti

Ognuno ha i suoi demoni e non è certo questo il luogo per mettersi a raccontarli. Nè sono così interessanti per gli altri, per quanto per noi sia fondamentale conoscerli. Ma visto che questo è un diario, e che la lontananza produce un'intimità di qualità diversa ma di una sua profondità, vi racconto di ieri.... Continue Reading →

Come ascoltiamo e come potremmo ascoltare

Mi faceva notare uno di questi giorni una mia amica, che spesso quando incontriamo qualcuno che per esempio su un particolare argomento è più ferrato e aggiornato di noi, invece di metterci all'ascolto con orecchio sereno e mente aperta, pensando ma guarda che bello, quante cose posso imparare ascoltando, ci sentiamo subito in colpa per... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: