ForestaMi, quell’albero che a Milano non mancherà più

Ci siamo o meglio "si sono" per decenni lamentati che a Milano non ci fosse abbastanza verde, cosa peraltro inesatta, e qualche giorno fa si è dato il via a una bella iniziativa tutta green. L'argomento parchi cittadini l'ho trattato più volte in questo blog (trovate i miei articoli nella rubrica EyeMilano), ma adesso è... Continue Reading →

Vedere, guardare, essere presenti. E andare a teatro

Tra i commenti che ricevo, ce n'era uno relativo al post sul lavorare un po' meno e imparare di più. Il commento accennava a una serie di cose "fatte" online, e si concludeva con la frase "visto tanto, guardato niente". E in effetti è proprio vero. Le cose che guardiamo online spesso ci sfiorano appena,... Continue Reading →

Ultima colazione, con uno spunto per una riflessione

L'ultima colazione prima della pausa estiva. Prima o poi si arriva ad un "ultimo" di qualcosa, ma questo non significa che chiudo i battenti e vi lascio qui così. Chiudo la rubrica per le vacanze e per cogliere l'occasione di un periodo di pausa rigenerativa psico fisica, che per una creativa senza orari né giorni... Continue Reading →

A colazione con… Milton Glaser

Colazione non poi così tanto tardiva oggi, anche se pubblico un po' più tardi del solito, ma avevo bisogno di riflettere a lungo e così mi sono fatta rapire dalle immagini, dai colori, mentre cercavo quelle più adatte da pubblicare qui per voi. Stamattina mentre facevo colazione con una fantastica brioche alla crema della pasticceria... Continue Reading →

Anch’io sulla gaffe del “tornare a lavorare”

Naturalmente l'infelice frase di Beppe Sala che invita i milanesi a "tornare a lavorare" ha colpito e irritato anche me. Ho letto anche diversi commenti, tra cui la bella e approfondita analisi di Silvia Zanella sul suo blog. Devo dire che, magari non espresso con tanta chiarezza e goffaggine, il tema del "tornare a lavorare"... Continue Reading →

Quando la moda diventa virtuale e tu fai shopping virtuale. Dopo colazione con Verde.

Oggi il mio cappuccino ha il sapore della bakery americana, il profumo della vaniglia confettata (esiste? non saprei, me la sono inventata stando seduta qui), colorata di rosa baby e infiocchettata come solo gli americani sanno fare. Ecco il posto che ho scelto oggi per la mia colazione del giovedì. Ci dovrete fare l’abitudine, però... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: