Si avvicina il tempo delle vacanze, finalmente

C'è questa scansione della vita, per la maggior parte di noi, in cui l'estate è il periodo delle vacanze per eccellenza. Perché poi di vacanze durante l'anno ce ne sono altre, e alle volte possono essere anche lunghe, ma quando si parla di vacanze si pensa sempre a quelle estive. Forse in memoria di quel... Continue Reading →

Annunci

Cosa mettersi quando non si sa cosa mettersi

Ci sono anche i giorni così, che pensi, già, cosa scrivo oggi sul blog? Perché il blog è un appuntamento che, anche se è con te stessa e con i tuoi follower (che a parte amici e parenti non hai idea di chi siano), o forse proprio perché è con te stessa e con i... Continue Reading →

La scomparsa del paltò e la resistenza dello spolverino

Nel romanzo La Storia di Elsa Morante, scritto cinquant'anni fa e ambientato durante la seconda guerra mondiale e subito dopo, i vestiti non sono particolarmente importanti. Vengono descritti solo perché aiutano a immaginare i personaggi, a dargli corpo, a collocarli nel tempo e nello spazio. E con alcune parole che sono scomparse. Per esempio a... Continue Reading →

Ciao Paul Auster, io la tua Amy la immagino vestita così

Inauguro questa rubrica, il cui merito va a Francesca Chiappa di Hacca Edizioni, con un personaggio dal libro che sto leggendo, 4.3.2.1. di Paul Auster. Paul Auster non è uno che si ferma a raccontare come sono vestiti i suoi personaggi. Ci sono scrittori uomini che lo fanno, così come ci sono scrittrici donne che... Continue Reading →

Belli Cappelli

Vi piacciono i cappelli? A me tantissimo, soprattutto quelli grandi importanti, possibilmente da uomo e se sono Borsalino ancora di più. Oggi ho pensato che dopo tanta moda proposta su questo interessante blog, ci voleva un bel cappello per distogliere l'attenzione e far "girare la testa", nel vero senso della parola.   Il cappello ha... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: