#pandemia fase 2. Un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci

Stamattina mia cugina Patrizia, che posta sempre qualcosa preso da un libro di Margherita Sciarretta, ha posta il Qohèlet. Una di quelle cose che puoi rileggere ogni giorno, e per tutta la vita, e ci troverai sempre un pezzetto di verità e un pezzetto della tua vita. Leggendo Un tempo per abbracciare e un tempo... Continue Reading →

Cronache di bellezza e intensità #2

Eccomi con la seconda puntata delle cronache del week-end di bellezza e intensità. Siamo arrivati a sabato, a vado a Lodi all'inaugurazione della mostra collettiva Percorsi contemporanei alla ex Chiesa dell'Angelo. Tra i sei artisti che partecipano con le loro opere c'è mia cugina Patrizia, che seguo sempre con grande piacere. Mi fa sempre anche... Continue Reading →

L’arte è una cosa di famiglia? Non lo so. Ma di certo ce l’ha Patrizia Da Re, la mia cugina pittrice. A Padova

Ora preparatevi che questo è un post lungo. D'altra parte, abbiamo avuto una lunga conversazione, io e Patrizia Da Re, la mia cugina pittrice. Così interessante che sono dovuti venire a chiamarci perché il vernissage stava cominciando! Così prendetevi il vostro tempo, e buona lettura!Ho incontrato Patrizia Da Re al Caffé Letterario di Lodi. Detto... Continue Reading →

Come vestirsi quando il primo giugno sembra il primo ottobre. A Monza

Niente post domani, preparatevi. E' la festa della Repubblica e sono in festa anch'io. E forse non ci sarà un post nemmeno venerdì. Dipende se riesco a finire di scrivere l'intervista alla pittrice Patrizia Da Re. Vi confesso, sono piuttosto stanca. Mi riposerò. Fatelo anche voi!  Mi piace molto essere tornata a farmi il #selfieinthekitchen... Continue Reading →

Ho lavorato per voi, questo week-end a Monza. Non vi sentite un pochino in colpa?

E' tutto vero. Ho raccolto il materiale per uno special su Alfieri Jewel Design, un'intervista con la pittrice Patrizia Da Re e un'altra intervista con Lucia Navone di Non aprire quell'armadio. Ora devo solo trovare il tempo di scrivere tutto!Non ho proprio passato tutto il week-end lavorando per voi, miei cari lettori e lettrici, ma... Continue Reading →

I have been to the hairdresser and I am satisfied. How weird is that? In Milano

With the today #selfieinthekitchen, it is more important to show you the labour of my hairdresser than the ankle boots... I have been to the hairdresser on Saturday, and I hadn't planned to shorten my hair. I just needed the color and a bit of restyling, to make it more #50chic and #chicafter50. But you... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: