Di disagi, stanchezze e saluti

Oggi è il mio ultimo giorno di lavoro prima delle vacanze estive e mai come quest'anno sono arrivata alla fine di questa prima metà (abbondante) dell'anno stanca e stanca e stanca. Non so voi, ma io ho lavorato davvero tanto. E la quarantena prima, l'emergenza dopo, i piccoli guai che mi hanno tenuto a casa... Continue Reading →

Pregiudizi, vecchi top, cura di sé. E thank God it’s Friday

Stamattina non ho sentito la sveglia. O meglio l'ho sentita e mi devo essere detta adesso mi alzo. Poi invece ho continuato a dormire e alle 9 ho guardato l'orologio stranita e mi sono alzata come una molla. Considerato che di non sentire la sveglia o di continuare a dormire dopo che è suonata mi... Continue Reading →

Come vestirsi quando si ha la tosse e si è stanchi ed è solo mercoledì. A Monza

Un post molto breve e un outfit molto semplice. Che altro?Ho scritto quasi tutto quel che volevo nel titolo, vero? E ho giocato nel post di ieri tutte le mie cartucce, e tutti i pensieri per la settimana? Forse sì.   Ma ho questa sorta di noiosa tosse che sto curando ma ci vorrà un... Continue Reading →

Andare o non andare? Mentre il Fuorisalone 2016 è in pieno fervore, io mi sento più una couch potato! A Monza

Certo che sentirsi stanchi ed avere daffare proprio la settimana del Salone del mobile e del Fuorisalone... Per fortuna dura una settimana! E anche se stasera sono una couch potato e domani sono occupata, ci saranno gli eventi degli altri giorni e del week-end con cui rifarsi!Ieri sera ho finito tardi di lavorare. Più tardi... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: