#iorestoacasa e lavoro troppo giorno 72

Perchè oggi la tecnologia non mi è stata di aiuto come al solito, e anzi ho avuto una serie di intoppi, per cui la quantità di cose che avrei dovuto fare si è accumulata sulla scrivania virtuale e su quella fisica. E ora sono le sette, e sarebbe ora di chiudere e sarebbe anche ora... Continue Reading →

#iorestoacasa ma poi esco giorno 70. Quel che ho imparato finora

Al di là delle mie personali difficoltà con questo titolo, che #iorestoacasa resta vero, in fondo, perlomeno per il lavoro e tante cose di base, e al di là della mia personale ripresa del tennis e dello sport all'aria aperta (che sapete anche era una delle cose che mi mancava di più), la fase 3... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 62 oppure #fase2 giorno 5. Straniamenti e abitudini

In qualche modo, noi esseri umani ci abituiamo in fretta. Non che 60 giorni siano pochi, o siano stati pochi, ma in qualche modo avevamo preso un ritmo, delle abitudini, dei modi di comportarci. Ognuno un po' diverse, si sa, ma tutto sommato adeguate all'emergenza Coronavirus. Poi lunedì è cominciata la Fase 2. Un po'... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 60. Di tempo, vecchiaia, mandarini e dilemmi morali

Ho letto un articolo di Adriano Sofri su Il Foglio, ieri, che mi ha colpito e mi è rimasto in testa. Si intitola "È ora di trasferire nella discussione pubblica il dibattito del vecchio mandarino". Ovviamente un titolo così non poteva non incuriosirmi. La prima cosa che ho scoperto è il dilemma, che non conoscevo... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: