Lavorare un po’ meno e imparare un po’ di più

Non è che vorrei lavorare di meno per oziare o perdere tempo. Neppure per fare le cose con più calma. Vorrei lavorare di meno per poter imparare di più. Per poter scoprire tutto quello che non ho ancora visto o conosciuto, che siano posti, libri, persone, concetti, idee, oggetti. Per studiare tutto quello che non... Continue Reading →

Appunti di vacanza 4: Ansedonia, Cosa, Capalbio. Viaggiando nel tempo

Ho una particolare passione per i resti archeologici. Per quello spazio che lasciano all'immaginazione, perché spesso sono all'aperto, e passeggiando per le strade o quelle che furono le strade, ci si può inventare chi ci ha vissuto, che cosa ha fatto, come stava, cosa faceva. Verso la fine della Maremma, vicino a Ansedonia, c'è la... Continue Reading →

Appunti di vacanza 2: il fascino delle abbazie. San Galgano

Il ritorno al lavoro è concitato. Molto. Così ieri ho scritto il primo pezzo della serie Appunti di vacanza senza neppure fare una premessa. La faccio ora: mentre facevo i miei giri, nelle prime tre settimane di agosto, avevo deciso di fare solo delle foto e imprimermi nella mente le cose che poi avrei raccontato.... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 62 oppure #fase2 giorno 5. Straniamenti e abitudini

In qualche modo, noi esseri umani ci abituiamo in fretta. Non che 60 giorni siano pochi, o siano stati pochi, ma in qualche modo avevamo preso un ritmo, delle abitudini, dei modi di comportarci. Ognuno un po' diverse, si sa, ma tutto sommato adeguate all'emergenza Coronavirus. Poi lunedì è cominciata la Fase 2. Un po'... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: