Ginestra fiorentina. Io sarei anche rimasta lì.

Se vi aspettate che commenti la partita di ieri, gli europei, il senso profondo o superficiale di questa partita, siete cascati male. Ma suppongo che almeno quelli di voi che mi leggono abitualmente sappiano che proprio il calcio non mi interessa, e anche questi specie di eventi collettivi in cui, visto che sono rari e... Continue Reading →

Ancora piccole grandi bellezze dietro l’angolo

Vi posso ripetere che sono molto fortunata? O almeno che mi sento tale? Certo, oggi sono un po' stanca, fa parecchio caldo qui in città e ieri notte non ho dormito granché. Mi capita di non riuscire ad addormentarmi, magari spengo la luce ma dopo un po' la riaccendo, e allora mi rimetto a leggere.... Continue Reading →

#pandemia zona gialla. Di avversari, palline, neutralità e tutto quello che si impara

Non posso cominciare questo post con di nuovo la citazione di Nelson Mandela "Io non perdo mai. O vinco o imparo."... oppure posso? Perché è una cosa ricorrente, quella di imparare. Spesso in quelle situazioni in cui non te lo immagini, non te lo aspetti, neppure lo vorresti. Voglio dire, ci piace anche vincere, no?... Continue Reading →

#pandemia zona rossa. Concedersi piccoli lussi

Credo che sia importante trattarsi bene sempre, e ogni tanto regalarsi anche qualcosa di speciale. Che non deve essere necessariamente un oggetto prezioso. Per molti di noi il tempo è diventato un lusso. E poi giustamente ognuno di noi ha un concetto diverso di lusso. La definizione di lusso, stando al dizionario, è "Quanto rappresenta... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: