Come vestirsi quando si è molto indaffarati. A Monza e Segrate

Non che sia proprio una novità o una cosa che mi capita di rado, ma sono proprio molto indaffarata. Pensate che bella parola e come la usiamo poco: indaffarata. Usiamo incasinata, presa, stressata, sommersa. Eppure indaffarata è una parola precisa e chiara, che dà l'idea del fare tante cose, anche del fatto che le tante... Continue Reading →

Come vestirsi d’autunno: con tanto di cappello!

Dopo l'ossessione delle scarpe potrei dire che questo blog ha l'ossessione dei cappelli. Ossessione nel senso che tra me e la mia socia Verde Alfieri ci abbiamo scritto sopra più di un pezzo. Del resto gli accessori sono da sempre un elemento fondamentale dello stile. Qualcosa che richiede la nostra attenzione e che può cambiare... Continue Reading →

Come vestirsi: quando l’ordine dentro corrisponde all’ordine fuori. E viceversa

Parola ambigua, ordine. Detestata sopra ogni altra, in gioventù. Nella sua accezione casalinga e personale, con la mamma che ci stressava perché rimettessimo in ordine. Nella sua accezione sociale, l'ordine borghese, le forze dell'ordine, riportare l'ordine. Cose a cui ribellarsi sacrosantamente. Salvo che poi l'ordine ritorna, la parola e il concetto e comincia ad avere... Continue Reading →

Che bello l’autunno, che difficile l’autunno. Per una fashion blogger

Non è che se siete una fashion blogger la vita è più semplice, d'autunno. Anzi. Tutto sommato, e pure se siete una fashion blogger sui generis, che di fashion scrive solo quando ha voglia e che la moda la segue a modo suo, avete degli obblighi. Chi non ne ha, del resto. Intendo degli obblighi... Continue Reading →

Come vestirsi per andare alla cena del ventennale di Thierry Rabotin

Se qualcuno di voi ha pensato che io e Verde Alfieri che scrive qui per me il giovedì siamo un po' fissate sulle scarpe, beh, forse ha ragione e meno male. Perché dopo avere parlato di ciabatte pelose, di sandali segapiedi e di scarpe di varia e svariata scomodità, siamo state invitate alla cena per... Continue Reading →

Contro il caldo scegliamo la semplicità

Ho già parlato di strategie anti-caldo su Alfieri Magazine. Il caldo continua, e la strategia di vestirsi anche. Cose leggere e di colori chiari, tessuti naturali come cotone e lino, niente di aderente, niente che stringa e costringa. Stamattina ho preso la metropolitana milanese, e ho osservato le persone che mi stavano intorno, com'erano vestite... Continue Reading →

Francia vs America: Paul Auster a Parigi manda Ferguson a rifarsi il guardaroba

Ma che titolo lungo e incomprensibile! È che gli outfit letterari sono un po' complicati. Ma seguitemi.   Siamo sempre in 4.3.2.1 di Paul Auster, e parliamo di Ferguson, il protagonista indiscusso del libro, dovrei dire dei libri. In uno dei libri Ferguson diciottenne va a Parigi, ospite di un'amica di famiglia, Vivian, che gli... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: