#iorestoacasa giorno 44. Quello che si vede e quello che si nota

Vi ho già raccontato che sto leggendo Murakami, il terzo libro di 1Q84. Stamattina leggevo un post su Instagram, tratti da Vita con Lloyd, sull'eleganza. Mi ha fatto ricordare che questo è nato come un fashion blog, e che per quanto l'emergenza Coronavirus ci abbia catapultato in un mondo sconosciuto e difficile da decifrare, non... Continue Reading →

#iorestoacasa giorno 6. Ricordi e storie di famiglia

Di solito non scrivo di sabato. Ma un diario non è che può avere dei buchi, o che il giorno 6 non è davvero il giorno 6 perché in mezzo c'è stato il weekend. Così vi ammorbo anche oggi con i miei pensieri. Abbiate pazienza, e in fondo potete sempre limitarvi a leggere il titolo... Continue Reading →

Come vestirsi: i jeans sono sempre una sicurezza

Alla fine della settimana, una settimana abbastanza impegnativa per me (ma quale settimana non lo è?) tornare ai jeans è sempre confortante e piacevole. Forse è un fatto generazionale, e non so per esempio per mia mamma quale fosse lo stile di abbigliamento in cui si sentiva più tranquilla, confortevole e a suo agio. Non... Continue Reading →

Come vestirsi: una gonna nonostante il freddo. A Monza

Sono giorni freddi. Giorni che bisogna scendere cinque minuti prima per scrostare il ghiaccio dai finestrini della macchina. Giorni da berretto e guanti e colletto tirato su. Giorni da pantaloni, in generale. Ma anche se quest'anno ho messo i pantaloni più spesso del solito, e mi sono fatta un po' una divisa di pullover a... Continue Reading →

Come vestirsi quando si è molto indaffarati. A Monza e Segrate

Non che sia proprio una novità o una cosa che mi capita di rado, ma sono proprio molto indaffarata. Pensate che bella parola e come la usiamo poco: indaffarata. Usiamo incasinata, presa, stressata, sommersa. Eppure indaffarata è una parola precisa e chiara, che dà l'idea del fare tante cose, anche del fatto che le tante... Continue Reading →

Come vestirsi d’autunno: con tanto di cappello!

Dopo l'ossessione delle scarpe potrei dire che questo blog ha l'ossessione dei cappelli. Ossessione nel senso che tra me e la mia socia Verde Alfieri ci abbiamo scritto sopra più di un pezzo. Del resto gli accessori sono da sempre un elemento fondamentale dello stile. Qualcosa che richiede la nostra attenzione e che può cambiare... Continue Reading →

Come vestirsi: quando l’ordine dentro corrisponde all’ordine fuori. E viceversa

Parola ambigua, ordine. Detestata sopra ogni altra, in gioventù. Nella sua accezione casalinga e personale, con la mamma che ci stressava perché rimettessimo in ordine. Nella sua accezione sociale, l'ordine borghese, le forze dell'ordine, riportare l'ordine. Cose a cui ribellarsi sacrosantamente. Salvo che poi l'ordine ritorna, la parola e il concetto e comincia ad avere... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: