Anche i selfie stancano. Ritroviamo il piacere di vestirsi senza mettersi in vetrina

Oggi pensavo, è un po' che non mi faccio dei selfie, in the kitchen o altrove. Non mi mancano. Forse un giorno mi mancherà non avere un registro di come mi sono vestita tutti i giorni, ma pazienza. Mi ero stancata. Non solo e non tanto dei 5 o 10 minuti in più al mattino,... Continue Reading →

Io sono pronta per Torino, #SalTo2019

È un appuntamento e anche un rituale, il Salone del Libro di Torino. Se non ci andassi per lavoro ci andrei per passione. Mi piace quel senso di essere in un'enorme libreria, dove finalmente puoi vedere e toccare anche i libri più insoliti, quelli che nelle librerie normali stanno negli scaffali e li trovi solo... Continue Reading →

Ma non ci vestiamo per conquistare gli uomini

C'è una cosa che mi preme precisare. Noi signore non ci vestiamo per conquistare gli uomini. Non tutti i giorni, quanto meno. Qualche volta sì, e lo facciamo consapevolmente, deliberatamente. Quando vogliamo, per prima cosa. E poi anche come vogliamo: perché dipende da quale uomo abbiamo desiderio di conquistare. Tanto per fare un esempio, a... Continue Reading →

Come vestirsi nel giorno più breve dell’anno

Oggi è il solstizio d'inverno, la giornata più corta dell'anno. Che vuol dire che da domani, piano piano, le giornate ricominceranno ad allungarsi, con un conseguente miglioramente dei miei #selfieinthekitchen oltre che dell'umore generale. Bella notizia, no? Intanto però bisogna vestirsi. Bisogna farlo ogni mattina, e in questi giorni freddi è un po' più difficile,... Continue Reading →

Cinque domande per l’anno che verrà #1. Chi voglio essere?

Ed ecco la prima delle cinque domande per l'anno che verrà. Ve la riporto fedelmente. "Chi voglio essere? La nostra identità è in continua costruzione. Nell’epoca del culto di sé, chi aspiriamo a essere? Che rapporto c’è oggi tra l’essere se stessi, il conoscere se stessi e il diventare se stessi?" Non ditemi che è... Continue Reading →

Matchy-mismatchy: coordinare lo scoordinato è lo stile dell’autunno

L'estate sta finendo o forse è anche finita. La mattina e la sera fa un bel fresco che fa venire voglia di qualcosa di morbido che ci copra. Così parliamo già dello stile dell'autunno, che è questo matchy-mismatchy, ovvero coordinare lo scoordinato. Cioè? Cioè mescolare fiori e quadretti e righe, ma mescolarli in modo armonico... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: