#workinginthekitchen. Come sarebbe il telelavoro?

Stamattina sono venuti a montare la cabina (yeah ho!!) e sono rimasta a lavorare a casa.

Dato che lo studio è attualmente inagibile in quanto ingombro di tutto quello che andrà nella cabina armadio, mi son messa a lavorare in cucina, cosa che peraltro mi è sempre piaciuta molto.

E mi sono detta, come sarà quando il telelavoro sarà il modo di lavorare abituale? Ne parliamo tutti molto, sperando e temendo che arrivi presto.

Cosa vorrà dire alzarsi, fare colazione, prepararsi e poi fare pochi metri per sedersi alla scrivania dello studio? Si riuscirà a non distrarsi? Si sentirà la mancanza dei colleghi, anche di quelli meno simpatici? Si riuscirà davvero a concentrarsi per qualche ora e poi prendersi una pausa per un’ora di tennis? Come ci si vestirà, noi che siamo abituate ad essere “in vetrina” tutti i giorni?

Difficile immaginarlo, davvero. Come tutto il futuro peraltro.

A voi piacerebbe, almeno come idea?

Buona giornata!

Anna Da Re

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...