L’Università del Volontariato ovvero la bellezza di continuare a imparare

Ci sono tante cose che ci dice l’esistenza di un’Università del Volontariato. Che ho scoperto recentemente e come sempre apparentemente per caso, ma di quel caso che vedi perché in realtà ne hai bisogno.

Schermata 2019-12-16 alle 12.12.59E dunque questa Università sta a Milano e organizza diversi corsi. Io ho frequentato quello sul Metodo del consenso, per due sabati, con un discreto impegno ma moltissimo interesse e credo anche moltissima utilità.

Imparare lo sapete, per me è tra le cose più belle del mondo. All’università, ormai un secolo fa, mi ero divertita moltissimo, e non per la parte accessoria e ludica, ma proprio per la parte di studio. E mi piace imparare in modo tradizionale, con dei docenti, degli altri studenti, con esercizi pratici, sperimentazioni e studi di casi. In linea di massima non mi piacciono i corsi online: non mi piace la dimensione solitaria, l’interazione con una macchina, la mancanza di scambio. E siccome imparare vuol dire CAMBIARE, il  modo di pensare e di fare, per cambiare davvero bisogna mettersi in gioco, di persona, anche fisicamente.

Schermata 2019-12-16 alle 12.15.26

Ma il fatto che esista un’Università del Volontariato è un segno di quanto tutti quelli che come me hanno deciso di dare tempo ed energie a una causa, per qualunque motivo lo facciano, sanno che richiede delle competenze e delle conoscenze. La buona volontà, lo slancio, la passione e la dedizione sono fondamentali, ma dopo un po’ ci si accorge che se le cose non si sanno fare (riunioni inconcludenti,  gente scontenta, gruppo che non si rinnova, scarsa partecipazione) anche la causa ne soffre. E se si decide di fare qualcosa, di farlo liberamente e senza compenso, beh più che mai conviene farlo bene.

Schermata 2019-12-16 alle 12.19.37

Senza contare i docenti, che il più delle volte sono volontari pure loro e fanno dono della loro preziosa sapienza.

Insomma mi sembra una di quelle cose belle di cui nessuno parla, ma che sono fondamentali per essere ancora qui, a darci da fare e a prepararci con entusiasmo a un nuovo anno!

Dimenticavo, studiare e imparare sono molto chic!

Buona giornata

Anna da Re

 

Una risposta a "L’Università del Volontariato ovvero la bellezza di continuare a imparare"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: