#pandemia zona gialla. Ma le case sono esseri viventi

Sembrerebbe che le case appartenessero alla categoria degli oggetti inanimati. Cemento, mattoni, piastrelle, legno tagliato, stoffe, metallo, ferro, materiali sintetici, vetro, plastica. Però voi provate a trascurare una casa. Ora che poi le abbiamo abituate a starci sempre, e quindi a occuparci di loro con costanza e attenzione, sono diventate ancora più esigenti. Metti che... Continue Reading →

#pandemia zona gialla. Se basta essere non abbastanza

Torno un momento sugli Oscar, non per parlare di look ma di una bella considerazione di Frances McDormand, che vi riporto qui. "Per oltre 30 anni ho interpretato ruoli secondari al cinema, a teatro. Ai provini mi dicevano "non sei abbastanza alta, non sei abbastanza magra, non sei abbastanza bella’. Io rispondevo "prima o poi... Continue Reading →

#pandemia zona gialla. Grandi e vaccinati (tra poco)

È buffo come certe espressioni cambino improvvisamente di significato. Avete presente quando si risponde "siamo grandi e vaccinati" alle preoccupazioni un po' fuori luogo di qualcuno? Un'espressione molto comune, non giovane e non social di certo, ma usata spesso e senza chiedersi il perché e il percome. Peraltro il perché viene dal fatto che la... Continue Reading →

#pandemia zona arancione. Evviva il parrucchiere!

Mi ricordo che a Pasqua, quando è venuto fuori che si poteva andare all'estero ma non si poteva uscire dal proprio comune, un'amica aveva postato una vignetta molto carina che diceva "Non voglio andare alle Canarie! Voglio andare dal parrucchiere!" Ecco io mi sentivo proprio così. Tra tutte le chiusure che i vari lockdown obbligano,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: