Se anche gli italiani useranno i libri

Buone notizie per noi lettori e anche un po' per tutti, oggi sul Corriere. Si racconta del rinnovo dei vertici dell'AIE (Associazione Italiana Editori) e si commenta il fatto che, complessivamente, la gente da quando c'è il Covid legge di più. Non è che improvvisamente siamo diventati un popolo di intellettuali, o di professoroni, e... Continue Reading →

Il potere evocativo degli odori

Oltre alla poesia e alla musica, anche gli odori ci arrivano direttamente all’anima, senza passare dalla mente e da altri complessi processi elaborativi. Ci pensavo ieri quando, verso sera, sono andata a fare un giro al parco con la bici. Avevano appena falciato il prato e dietro il viale Cavriga, e il profumo del fieno... Continue Reading →

Aspettative e more of the same. A proposito di Carmen Korn

Succede così, succede un po' a tutti, che se un autore, un musicista, un pittore ti piace vorresti che continuasse a piacerti con più o meno le stesse cose. Il cambiamento, da qualsiasi parte arrivi, ci turba, ci richiede fatica. More of the same sembra un'opzione più facile, più accessibile. Succede con gli scrittori, o... Continue Reading →

Cambiare l’acqua ai fiori

Lavorando con i libri da tanto tempo mi sono sempre sentita una che non si lascia abbindolare dalle classifiche, dalle fascette, dai quote e da tutto l'armementario che gli editori mettono in piedi per cercare di vendere i loro libri. Quando vado in libreria trovo sempre troppi capolavori, troppi romanzi imperdibili, troppi libri straordinari. Datemi... Continue Reading →

Che cosa ci insegnano i larici secolari

In Trentino ci sono diversi posti dove sono rimasti e continuano a vivere dei larici secolari. I larici sono delle piante resistentissime (in ampezzano il soprannome "laresc" si dà a quelle persone che sono forti e solide) e sono anche delle piante pioniere: vanno a colonizzare dei posti e poi, se le condizioni sono accettabili,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: