Come rimescolare gli stessi vestiti e vivere felici

Alle volte pensiamo che basti comprare qualcosa di nuovo perché magicamente ci sentiamo meglio, se non più felici di certo più adeguate, più guardabili, più attraenti perfino. Sappiamo benissimo che l'attrazione dipende da tutt'altro, da elementi imponderabili e tutti interiori. Sappiamo benissimo che un capo nuovo non cambia il nostro stile nè il nostro modo... Continue Reading →

Come farsi un maglione maschile un po’ femminile. I dettagli che fanno la differenza

Che sono una maniaca dei dettagli lo sapete, e del resto non a caso si dice God is in the details. Ma al di là delle personali fissazioni, sono davvero i dettagli che fanno la differenza. Prendete questo nuovo maglioncino che ho appena finito. Sono partita dall'idea di fare un classico maglione da uomo, con... Continue Reading →

Venerdì, la semplicità, come vestirsi nella speranza di evitare il lockdown

Ed eccoci a un nuovo venerdì. Luminoso, con tanti bei colori autunnali. Gli alberi davanti alle mie finestre sono rossi e gialli, ma le foglie stanno cadendo un pochino tutti i giorni. C'est la vie, o meglio la stagione. Le notizie intorno a noi non sono un granché. Speriamo tutti che la terza ondata di... Continue Reading →

Capelli che crescono, fermacapelli che tornano in uso, considerazioni sul tempo che passa

Oggi parlo di capelli. Di quanto sono importanti. Di quanto raccontano di noi, e infatti non sopportiamo che ci sia una sfasatura tra come ci sentiamo e come i nostri capelli si mostrano, non sopportiamo che non ci rappresentino. Oggi dopo tanti anni ho potuto legarmi i capelli. C’è voluto un anno e qualcosa: da... Continue Reading →

Vorrei uscire e trovare subito un negozio dove comprarmi una gonna a fiori, lunga lunga

Non è solo in casa che fa freddino. In casa lo si sente di più perché si sta fermi, almeno, io sto ferma. Quasi sempre, davanti al computer, davanti a un quaderno, davanti a un libro. Ma anche fuori. L'autunno è qui. Tempo di cappelli, ieri sera che sono tornata abbastanza tardi, brrrr, sentivo il... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: