La mia prima lista: 5 stili del 2015 da conservare nel 2016. Ispirandosi al Telegraph

Dicono che le liste vanno un sacco, su internet. Ed è divertente farle. Questa che vi propongo me l'ha ispirata il quotidiano The Telegraph, e sono i 5 stili del 2015 che resteranno con noi.
Siete d'accordo?

Pare che con le liste il traffico dei blog vada alle stelle. Di solito io non sono molto brava nelle liste, soprattutto perché la mia memoria è poco efficiente e molto strana.

Ma ho pensato di provarci.

 

Ho trovato un articolo sul Telegraph, sui 10 stili del 2015 che ci porteremo dietro nel 2016. Non tutti mi convincono, e non voglio nemmeno farvi credere di essere capace di fare, in futuro, liste di questa lunghezza… quindi ho preso i 5 che mi convincono di più.

Eccoli:

  1. Orecchini multipli. Una volta li portavano solo i punk, poi li hanno adottati i giovani. E ora vanno bene per tutti. Penso proprio che mi farò un secondo buco in un orecchio. Che dite, destro o sinistro?
  2. Gender blender. Beh, genere o gender è stata sicuramente una delle parole dell'anno, nbel 2015. Mescolare maschile e femminile è comunque sempre stato divertente, e continueremo a farlo, vero?
  3. Nuovo casual, in cui le sneakers sono il punto focale. Io sono sempre stata una grande fan dei pantaloni classici o delle gonne o dei vestiti o persino dei tailleur portati con le scarpe da tenni o sneakers. Penso che me ne comprerò un paio nuove: devo solo decidere quali!
  4. Le signore di una certa età che sono fashion ambassador, invece dei giovani. Per una che ha inventato  Chic After Fifty, cosa c'è di meglio di questo trend?
  5. Vi ricordate quel vestito di cui tutti discutevano se fosse blu e nero o grigio e oro? E' quella l'immagine più cliccata del 2015. Che è molto interessante: perché vuol dire che alla gente piace essere coinvolta e avere modo di dire la loro. Come dargli torto?

E il #selfieinthekitchen di oggi? Fa molto #LastFridayBeforeChristmas, e anche #50chic e #chichafter50, ma più di tutto è very relaxed! I pantaloni sono di Antonio Fusco, le sneakers New Balance, il pullover fatto a mano. Ed è tutto!

Buona giornata!

Anna da Re

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: