Diciamo basta al terrore della prova costume

Alfieri Magazine

Se c’è una cosa ridicola che le signore e pure le ragazze condividono, è il terrore della prova costume.

Come se fosse davvero una prova, di quelle da viaggio dell’eroe, in cui ci si misura con il proprio coraggio e le proprie capacità di sopravvivenza.

Alla prova costume pare invece non sopravviva nessuna. Ci si chiude in un camerino angusto, con una luce cruda e crudele, provandosi dei costumi che il più delle volte abbiamo visto nelle vetrine o sulle riviste, indosso a donne perfette e ritoccate, abbronzate e inesistenti. Nessuna può sentirsi all’altezza. E infatti il consiglio più saggio che riviste e siti danno alle signore è di andarsi a comprare il costume dopo essere state al mare e non prima.

Anche perché al mare per fortuna succede una bella cosa: che il costume diventa qualcosa di normale e naturale, che il corpo esposto al sole e al vento…

View original post 248 altre parole

2 risposte a "Diciamo basta al terrore della prova costume"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: