Come vestirsi quando si è orgogliosi della propria età. E dei propri capelli bianchi. O grigi, ma veri. A Monza

Oggi è tornato alla ribalta il tema capelli bianchi/grigi. Grazie al mio ex-blog Ciabattine, che ha scritto un pezzo sulla tendenza dei giovani milanesi verso i capelli candidi. E mi ha dato modo di pensare e scrivere sul bianco dei meno giovani…

Vi ricordate che una volta scrivevo su un altro blog, Ciabattine? E che ho smesso all’inizio di quest’anno, per seguire uno dei miei 5 buoni propositi per l’anno nuovo e per concentrarmi su Chic after fifty?
Ovviamente, essendo Ciabattine un blog collettivo, esiste ancora.

E questa mattina mi ha fatto una sorprese, con un articolo sui capelli bianchi!

Ovviamente è un articolo ben diverso da quelli che ho scritto io recentemente, sul passaggio al grigio o sul mio nuovo colore.
E’ soprattutto un articolo su una tendenza che si nota tra i giovani, in particolare i giovani milanesi. Che si fanno bianchi perché trattano i capelli come se fossero un capo di abbigliamento. Per cui i colori e i tagli scelti sono originali, estrosi e bizzarri, e cambiati spesso.

I capelli bianchi o grigi quando non si è più giovani sono tutta un’altra storia.
E’ un’affermazione di sé molto più forte, paradossalmente, e richiede più lavoro, più attenzione e più coraggio.

 

Ho parlato di queste cose con amiche più o meno della mia età. Alcune sono state incoraggiate dal mio look a fare lo stesso, ad abbandonare la tinta completa che in genere cerca di conservare il colore di quando si era giovani.
Mi ricordo che parecchio tempo fa, ma la cosa mi era rimasta molto impressa, avevo visto online una serie di foto di donne, con i capelli tinti e poi con i capelli grigi. E tutte, assolutamente tutte, sembravano più giovani con i capelli grigi. Indipendentemente dal tipo di viso, dal taglio e dall’aspetto complessivo. Ed erano donne normali come me e voi (anche se normale è un concetto vago..)

E c’è un’altra cosa a proposito dei capelli grigi (lo so che i miei sembrano biondi, nelle foto, ma fidatevi, le mèches sono grigio/bianche): che potete giocare con i vestiti con molta più libertà. Potete mettervi cose da ragazza, cose strane senza correre il rischio di sembrare ridicole.

 

Vi faccio l’esempio di me oggi.
Mi sono messa una gonna lunga nera, un pullover oversize da uomo con il collo alto, e le mie scarpe psichedeliche.
Se i miei capelli fossero ancora di un castano chiaro come quello di quando ero ragazza, probabilmente da lontano sembrerei una donna giovane. Poi da vicino si vedrebbe che sono una signora di mezza età. E la differenza darebbe fastidio.
Invece con i capelli come li ho ora, anche da lontano sembro una signora di mezza età vestita in modo originale e un po’ forte.
Che è esattamente quello che sono.

 

Capite cosa intendo?

 

E quello che è veramente importante, e che penso di avere ripetuto assai, è che bisogna sapere chi si è. Che non viene spontaneo. Anzi è il frutto di un processo che richiede tempo, studio e attenzione. E che essendo un processo non è mai finito. Così vi può succedere di dover cambiare il vostro look perché siete cambiate dentro!

Che ve ne pare?

 

Aspetto i vostri commenti…

 

Nel frattempo, buona giornata!
Anna da Re

Annunci

1 Comment

  1. Non sono convinta che si possa sembrare più giovani coi capelli bianchi, ma l’importante è sentirsi bene con la propria età e con la propria immagine. Forse non è semplice, ma regala un grande senso di libertà!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...