Come vestirsi quando si pensa al problema della troppa scelta. A Monza

Troppa scelta ci stressa. E apparentemente, ci sono troppi libri tra cui scegliere. Ma anche troppi prodotti nei supermercati. E forse anche troppi vestiti ed accessori… che ne pensate?

Ho letto un articolo interessante a proposito di libri.

Si, vi sento già che protestate, ancora libri…

Però come sempre, prima di lamentarvi ascoltatemi. O meglio leggetemi. L’articolo era su Linkiesta e cercava di analizzare il fatto bizzarro che, nel mercato italiano dei libri, il numero dei lettori è rimasto lo stesso, diciamo dagli anni Ottanta, ma il numero dei libri è cresciuto del 600 per cento. Se prima c’erano 3 libri per lettore, ora ce ne sono 10. Con il risultato che gli editori hanno meno tempo per lavorare, comunicare e promuovere i libri, e i libri hanno meno tempo per trovare i loro lettori… e nessuno ne trae vantaggio!

Mi sono ricordata di uno studio che avevo letto tempo fa, sulla difficoltà che ci crea l’eccesso di scelta. L’esempio erano i supermercati, dove ci sono tantissimi prodotti simili e noi poveri consumatori non abbiamo né abbastanza tempo né abbastanza elementi per scegliere. Per cui compriamo sempre la stessa marca, e percepiamo la scelta come una fatica e uno sforzo.

Non è diversa la situazione per i libri… ma neppure per i vestiti!

Quindi, e lo dico soprattutto per me, quando vi viene la tentazione di comprare un altro paio di pantaloni, un altro pullover, un’altra borsa, un altro paio di occhiali da sole… pensateci!Pensiamoci! Diventerà ancora più difficile scegliere cosa mettersi al mattino!
Cosa ho scelto oggi? Pantaloni fantasia, pullover blu/viola, giacchino nero e stivaletti neri. E poi ho un bellissimo ciondolo che era della mia prozia, la mitica zia Giustì, quella dello specchio con la cornice dorata che sta appeso nel mio ingresso, vi ricordate la storia?

Ho indossato queste cose molte volte, ma mi sento #50chic ancora una volta!

Buona giornata!
Anna da Re

 

Annunci

Una risposta a "Come vestirsi quando si pensa al problema della troppa scelta. A Monza"

Add yours

  1. Al supermercato se uno e’ tiraemolla come me….legge tutto su tutti I prodotti….e finisco per telefonare alla sorella per decidere cosa comprare….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: