I postumi di Bookcity

Mi vedete sorridente con il mio #selfieinthekitchen, e di sorridere sono contenta e pure di Bookcity.

Ma ora che scrivo questo post mi sento piuttosto come una che sta smaltendo una sbornia!

Sarà che mi sono alzata a buio per accompagnare mia sorella in aereoporto, poi sono tornata a letto e ho dormito ma mi resta quel non avere fatto una notte compiuta; sarà che comunque invece di cominciare a rilento abbiamo avuto una bella lunga riunione, bella davvero ma che non è come fare le cose di routine, insomma ora che è di nuovo buio ho solo voglia di tornarmene a casa e finalmente dedicarmi al divano nuovo. Che è rimasto davvero intonso, fra una cosa e l’altra!

Gli scatoloni mi perseguiteranno ancora a lungo, penso, ma pazienza. Intanto la cabina armadio ha preso forma, seppure provvisoria, e la mattina ho di nuovo il piacere di guardare tutti i miei amati vestiti e decidere cosa mettere.

Stamattina ho messo i pantaloni che ho preso a Pordenone, di una fattura che mi ricorda gli anni 80, una fattura che ho sempre amato e trovo mi doni anche, con le pince in vita e che vanno a stringersi verso il fondo. Ci ho aggiunto una delle mie adorate maglie a righe, e un cardigan ovviamente homemade. Come scarpe, i Blundstone sono perfetti!

Buona serata

Anna da Re

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...