I fisici e i matematici studiano il lavoro a maglia

Il mondo è un luogo pieno di sorprese e di meraviglie. E Internet ci fa avvicinare a cose inimmaginabili.

Non Internet da solo, beninteso. Internet insieme al chiacchierare con i conoscenti, allo stare attenti a tutto quello che succede, allo sfogliare i giornali, al vivere con gli occhi e le orecchie aperte.

Schermata 2019-05-24 alle 15.12.08Il bello di Internet è che ti parlano di qualcosa e due minuti dopo puoi andare a cercare che cos’è, e se è un articolo lo puoi leggere subito. A me sembra fantastico.

E così qualcuno mi ha detto che c’era un articolo sul New York Times intitolato Knitting is coding. Che sono andata subito a cercare. E che è molto interessante. Perché una scienziata che ha imparato a lavorare a maglia fin da piccola, Dr Matsumoto, ha studiato i nodi di cui si compone la maglia, e come questi nodi generino un’elasticità del tessuto che si crea che è particolare. Chiunque lavori a maglia con una certa frequenza sa che la maglia ha una sua elasticità, che varia a seconda dei punti, del filo, del modo in cui si lavora. Ma applicare dei modelli fisici e matematici ai punti, studiare l’elasticità in modo scientifico per ricavarne delle leggi che poi si possano applicare ad altri fili e che possano generare altre cose, beh, questo è un passaggio diverso. Che richiede sicuramente competenze e abilità diverse da quelle artigianali di chi, come me, lavora a maglia per passione.

Resta comunque divertente immaginare questa dottoressa di fronte a un pubblico di uomini, in un congresso scientifico in cui sicuramente la maggioranza non ha mai visto dei ferri da maglia e ritiene il knitting un passatempo da signore, questa dottoressa che illustra le sue teorie con degli scialli, dei modelli di lana e altri fili.

Il mondo è davvero pieno di sorprese e meraviglia!

Buon sabato e buon weekend

Anna da Re

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: