Di sicuro dopo i fifty va bene essere difficili. Però secondo me va bene anche prima

Oggi ho davvero poco tempo e così mi limito a condividere questo bellissimo articolo da The Guardian.

La tirannia dell’essere carine e la difficoltà di essere difficili. In realtà niceness non è esattamente essere carine, assomiglia un po’ all’essere brave nel senso di brave ragazze. Ma dopo tutta la polemica sui post carini con le tazze carine e i libri, mi è sembrato abbastanza appropriato usare questo termine.

 

Schermata 2020-02-17 alle 15.19.45

Per dire che noi donne, da ragazze e da signore, dobbiamo sempre essere carine. Che vuol dire gentili, disponibili; vuol dire ascoltare invece di parlare; non mettersi su rotte di collisione; non volersi affermare per quello che si è. Il contrario di carina è “difficile”. Io ne so qualcosa in prima persona. Sono cresciuta con l’etichetta “difficile”. Che la vita te la rende un po’ difficile. Però si può essere difficili e chic!

Ovviamente nell’articolo c’è molto di più. Magari domani riesco a commentarlo.

Per ora buona giornata!

Anna da Re

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: