#iorestoacasa giorno 36. La luce del crepuscolo

Come passano le giornate della quarantena? Io non ho la sensazione che siano tutte uguali, che il tempo di oggi sia come quello di ieri o di domani. Alcune sono più veloci e altre più lente. Alcune piene, fin troppo, e altre scarne.

E le sento che si sommano, si affiancano; ci sono quelle che portano delle illuminazioni, delle comprensioni; quelle che aggiungono sapere e conoscenza; quelle che mi hanno intrattenuto, magari pure un po’ oziosamente; quelle che mi sono scappate via.

Un po’ come il cielo, che è sempre lì sopra di noi, non è mai uguale ma noi lo guardiamo poco.

L’ora del crepuscolo, quando il sole è quasi del tutto tramontato ma c’è ancora luce, è una delle mie preferite. Mi è venuta in mente all’improvviso una sera, anzi un pomeriggio, a gennaio, proprio all’inizio dell’anno, con la neve, in una gita all’Alpe Devero, una luce avvolgente, sembrava l’abbraccio di qualcuno che non vorrebbe ma deve andare.

E anche stasera, per quanto possa rendere la foto, è bellissimo.

Ce lo facciamo bastare, per oggi.

Buona serata!

Anna da Re

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: