#pandemia giorno 80. Ritorno alla normalità vuol dire ritorno in montagna

Ho fatto una cosa che mi ha fatto un sacco piacere, oggi: mi sono iscritta a una gita in montagna. Domenica. Non vedo l'ora. Credo che questo sia per me il vero ritorno alla normalità, la ripresa di quello che amo e che non potevo fare. Dato che moltissime altre cose che amo le ho... Continue Reading →

#pandemia giorno 79. Numero che fa impressione e che controbilancio con un po’ di verde

Fa impressione che siano 79 giorni, anche se poi, tutto sommato, non solo siamo qui a raccontarlo, ma questo tempo diverso ci ha anche regalato esperienze diverse soprattutto con noi stessi. Forse arriverà anche il momento di abbandonare questo diario, quando non sarà più giustificato dalla quarantena, dall'emergenza coronavirus, dalla sensazione di essere in un... Continue Reading →

#pandemia giorno 75. Non abbiamo bisogno di altre persone di successo

"Il fatto è che il pianeta non ha bisogno di altre persone di successo. Ha invece  un disperato bisogno di più pacificatori, guaritori, restauratori, narratori e amanti di qualsiasi tipo. Ha bisogno di persone che stiano bene dove stanno. Ha bisogno di gente moralmente coraggiosa, disposta a unirsi alla lotta per rendere il mondo un... Continue Reading →

#pandemia fase 2 (o 3) giorno 73. Che voglia di andare in libreria

Il mio ritorno alla normalità, o il mio nuovo inizio di simil normalità, è stato sancito oggi dall'agognata visita dal parrucchiere. Quando si hanno i capelli corti non ci sono tutorial o esperimenti fai da te che tengano: ci vuole uno bravo. E quindi ho aspettato finchè finalmente, con mascherina e guanti, stamattina mi sono... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: