#iorestoacasa giorno 46. Un mondo nuovo

Che titolo altisonante. Che titolo pieno di promesse.

Che però no, non vi sto certo dicendo che quando usciremo ci sarà un mondo nuovo ad aspettarci. Però mi è successa una cosa. Stamattina sono andata a fare una visita medica, che era prevista a marzo e che naturalmente, non essendo urgente, non si era potuta fare.

Così, dopo un tempo che mi è sembrato lungo, molto più lungo degli effettivi 46 giorni di  clausura, stamattina sono uscita un po’ prima delle 9, ho preso la macchina e sono andata allo studio medico. Dove le sedie erano distanziate, appena entrata mi hanno fatto mettere le soprascarpe, avevano guanti e mascherina, non c’è stato da aspettare nemmeno 5 minuti. Lungo il percorso c’era qualche macchina, qualche negozio con le saracinesche tirate su. Al ritorno, che era un po’ più tardi, c’era la coda davanti a un panificio (buonissimo, avevo fatto un pensiero di prendermi qualcosa ma la coda mi ha dissuaso), un po’ di persone con la mascherina e i sacchetti della spesa, passanti, gente in bici, altre auto.

Era un mondo nuovo. Ma la novità non era tanto che la gente avesse la mascherina o che i negozi fossero chiusi. Quello che mi sembrava nuovo era il mio essere di nuovo al volante, in strade familiari, percorse in macchina e a piedi e in bici. Era il mio essere in giro, che dopo il medico ho pure cercato una cartoleria per comprare delle cartucce per la stilo o dei pennarelli (non l’ho trovata). Era il mio immaginare di tornare a fare le cose che facevo prima. Come quando ci si mette un vestito che si era dimenticato di avere.

Il mondo nuovo è il mondo normale. Tenere le debite distanze mi è sempre sembrata una forma di rispetto da praticare. Non mi sono mai pigiata in un metrò stracolmo, ho sempre aspettato quello dopo. Sono sempre salita nel vagone di testa o in quello di coda del treno. Non ho mai sentito il bisogno di abbracciare gli sconosciuti. Per cui un mondo alla giusta distanza è quello per cui mi impegnerò.

Buona giornata!

Anna da Re

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: