La libreria piena e non ho niente da leggere

Alfieri Magazine

Avete presente quei giorni in cui, pur davanti al guardaroba pieno, abbiamo la sensazione di non avere nulla da metterci? Che è un nulla da metterci per quello specifico momento. Perché mica siamo sceme, e tutti quei vestiti di cui l’armadio è pieno li abbiamo scelti noi; quasi sempre con cura e attenzione; quasi sempre perché ci piacevano.

Ma poi ci sono quei giorni, o quei momenti, in cui non c’è quello che vorremmo, quello che stiamo cercando. Magari oscuramente, ma con l’urgenza di un bisogno.

Schermata 2020-07-07 alle 11.14.06

Ecco, questo succede anche davanti alla libreria. Anche davanti alla più fornita delle librerie. Può capitare persino in una libreria nel senso di negozio di libri.

Quando mi capita con i vestiti, so che devo lasciar perdere il guardaroba e guardare in profondità dentro di me. Perché è da dentro che nascono gli slanci e i bisogni, i vuoti e i mancamenti, e studiarsi…

View original post 183 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: