Ode agli alberi e alle piccole cose che ci fanno felici

Di solito non scrivo post il sabato, perché mi riservo il weekend per un riposo totale, anche e soprattutto della mente, che magari male ma uso tanto e anche per lavoro (una volta quelli come i miei si chiamavano lavori di concetto!!!). Però ieri non ho scritto perchè ho fatto un piccolo intervento operatorio, non... Continue Reading →

Colazione al sapore di… mare

Insomma a Milano ci provano a portarci il mare, o meglio la spiaggia. Forse i milanesi non se lo ricordano, o lo avranno deliberatamente dimenticato, che già negli anni passati questo esperimento era stato provato in più occasioni e poi per fortuna abbandonato. La spiaggia a Milano no, non funziona. Ve lo dico io che... Continue Reading →

Ma perché chiedere su Facebook se un vestito ci sta bene?

Per uno dei motivi strani per cui su Facebook vediamo dei post di persone o organizzazioni che non ci interessano per niente, ma che forse i geniali algoritmi di Facebook pensano ci dovrebbero interessare, mi trovo spesso nella timeline i post di un gruppo che si chiama Come mi vesto? Moda e dintorni. È possibile... Continue Reading →

Di #mansplaining, premio Strega, uomini e cambiamento

È stato solo un momento, credo, in tutta la serata del premio Strega, quello che ha fatto infiammare alcuni animi e venire in auge questa parola a molti, e molte, sconosciuta. Il momento in cui a Valeria Parrella, che era l'unica donna finalista e l'unica il cui libro trattasse il problema della condizione femminile, hanno... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: