Cronache di un fantastico weekend #3: nel negozio delle meraviglie di Antonio Nesti

Si, sono ancora nel negozio delle meraviglie, almeno con la fantasia! E indovinate che faccio? Leggo? In un angolo lettura con una lampada sorretta da un becco d'anatra, con leggio incorporato, su un divanetto giallo squillante… posso portarmi tutto a casa, per favore?
 

Ed eccoci al post numero 3 delle Cronache dal negozio delle meraviglie di Antonio Nesti.

 

Vi dirò, è strano non doversi fare il selfie al mattino. Anche comodo.

Forse dovrei veramente pensare di farmi una serie di foto quando c’è una bella luce e poi usarle via via durante la settimana. Ho sempre pensato che perderebbe di spontaneità, il blog… ma chissà. Ci penserò.

 

Vi piace questo divanetto giallo? A me moltissimo.
E se guardate attentamente la foto vi faccio vedere quanto è vero che “Dio è nei dettagli”, come diceva il grande Mies van der Rohe.
Si, lo so che siete abbagliati da me e che io sono la protagonista della foto e oscuro tutto il resto… ma fate uno sforzo. Guardate la lampada. Il paralume scozzese è trattenuto dal becco dell’anatra (è un’anatra?) di legno. E devo dire che di lampade strane e bizarre e deliziose il negozio è strapieno. E sono quasi tutte fatte da Antonio e Maria Pia. Progettate, se non anche materialmente fabbricate. Mi verrebbe da dire che quando quei due vedono un pezzo, un frammento, un resto di qualcosa, il loro primo pensiero è se ci si potrà fare una lampada. E il più delle volte la risposta è sì!

Io ho una grande passione per le lampade. Non solo perché la luce trasforma una stanza. Ma anche perché una lampada bizzarra può essere quel tocco di originalità che rende indimenticabile un insieme. Quell’aggiunta distonica che dà personalità a un arredamento normale. Ne vedrete ancora, di lampade originali, nei prossimi post e nello speciale che vi ho promesso e che se mi date il tempo farò.

E che ne dite del leggio attaccato alla lampada? Non è un perfetto angolo lettura?

E non vi fa impazzire il colore del divano? Che ancora una volta è un divanetto abbastanza classico, quasi serio, ma che diventa allegro e divertente con questa tappezzeria squillante. Ci sono dei tessuti bellissimi, nel negozio di Antonio, e fanno dei bei lavori di tappezzeria. Faccio un po’ di pubblicità (non sono stata pagata per questo, tranquilli) e vi dico che se avete bisogno di infondere nuova vita in un divano o una poltrona, questo è il posto dove andare!

Quanto a me, sono vestita come nella foto di ieri, pantaloni cropped verde/azzurro o azzurro/verde e pullover verde. Che stranamente sta benissimo con il giallo…

 

E questi i link per la visita virtuale al negozio:
www.arredamentinesti.com
https://www.facebook.com/tonestideas/?fref=ts
https://it.pinterest.com/interiorsnesti/

Buona giornata!
Anna da Re

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...