Come vestirsi quando si sta meditando su “Il tuo anno su Facebook”

La mia prima reazione di fronte al "Your year in review" di Facebook è stata di lasciarlo perdere. Tutti sappiamo quanto stupidi siano certi messaggi di Facebook: ti ricorda che tu e tua sorella siete diventate amiche 4 anni fa, oppure ti mostra dei ricordi che vorresti dimenticare. Poi ho letto il post che ha scritto la mia amica Domitilla Ferrari, su come il suo "Your year in review" l'aveva fatta riflettere in modo diverso sul suo 2015.
E allora l'ho fatto anch'io

La mia prima reazione di fronte al "Your year in review" di Facebook è stata di lasciarlo perdere. Tutti sappiamo quanto stupidi siano certi messaggi di Facebook: ti ricorda che tu e tua sorella siete diventate amiche 4 anni fa, oppure ti mostra dei ricordi che vorresti dimenticare. Poi ho letto il post che ha scritto la mia amica Domitilla Ferrari, su come il suo "Your year in review" l'aveva fatta riflettere in modo diverso sul suo 2015.

 

Ed è vero. Perché è un riassunto così estremo, e perché è fatto di foto che tu stessa hai deciso di postare. Sei tu che hai deciso di mettere quella immagine invece che un'altra. O di non mettere nessuna immagine.

 

Che cosa mi ha fatto pensare il mio "year in review" ?

 

Prima di tutto che non pubblicizzo abbastanza Chic After Fifty. Probabilmente perché all'inizio non ero così convinta: non ero sicura di riuscire ad alimentarlo, non ero sicura che sarebbe piaciuto. Ora, dopo quasi un anno, so di poterlo fare. E dovrei battere la grancassa!

Poi ho viaggiato più di quel che mi è sembrato. C'è questa cosa che sembra proprio di famiglia, che siamo più contenti quando ci muoviamo e viaggiamo. Quasi una necessità, al punto che non ci sembra neppure di farlo, anche quando lo stiamo facendo! Per fortuna ci sono gli amici e i conoscenti, oltre alle foto di Facebook, che mi dicono che sono sempre in girio…

Infine ho collaborato con tante persone, partecipato a eventi legati alla moda, scritto su Donna Moderna… cose che non avevo mai fatto. E che mi renderanno famosa nel  2016!

 

Per il #selfieinthekitchen di oggi: gonna di Promod, maglione fatto a mano, stivali alti Airwalk by Dr Martens. Come stare caldi e keep it simple!

 

Buona giornata!

Anna da Re

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...