5 buoni propositi per il 2016. Ispirati al tennis

Grazie a Daniela Dondi, nominata fotografa ufficiale dello stage  Montecarlo Gotennis 2015, potete vedermi mentre gioco a tennis!
Il tennis mi fa pensare, che vi devo dire. E quando oggi, secondo tradizione, ho postato i miei propositi per il 2016 sull'altro mio blog, ciabattine, e su Giorni Moderni, mi sono accorta che molti venivano dal pensare al tennis.
Leggete per scoprire perché

Grazie a Daniela Dondi, nominata fotografa ufficiale dello stage  Montecarlo Gotennis 2015, potete vedermi mentre gioco a tennis!
Il tennis mi fa pensare, che vi devo dire. E quando oggi, secondo tradizione, ho postato i miei propositi per il 2016 sull'altro mio blog, ciabattine, e su Giorni Moderni, mi sono accorta che molti venivano dal pensare al tennis.

 

Ma andiamo con i buoni propositi, in caso non aveste letto gli altri post. Ci sono 5 parole:

  • Scegliere: che sostanzialmente vuol dire trattenersi dal volere tutto e voler fare tutto. Ci sono troppe cose. Se non si sceglie, il tempo e la necessità finiscono per scegliere per noi. E mica lo vogliamo, questo, no?
  • Aver cura: fare con cura tutto quello che si fa. Dimenticarsi il multitasking e fare invece le cose una alla volta. Vi darà un'immensa soddisfazione. Ovviamente bisogna prima scegliere. Se si fanno meno cose, le si possono fare con più cura e più soddisfazione. Come vi sembra?
  • Apprezzare: la felicità sta nelle piccole cose di tutti i giorni. Eppure ce lo dimentichiamo. Allora può essere utile, come esercizio, la sera prima di andare a letto ripassare i momenti belli e buoni che abbiamo avuto durante la giornata. E sono sicura che ne troviamo ben più d'uno!
  • Fare la propria parte: o smettere di pensare a quello che fanno gli altri. Gli altri sono pigri, furbi, incompetenti ecc? Concentriamoci sul nostro. Facciamolo al meglio. Ne saremo così soddisfatti che smetteremo di usare le mancanze degli altri per giustificare le nostre. Non è meglio?
  • Lasciare: cose, persone, pensieri. Liberarsi di tutte le zavorre e i pesi morti che ci portiamo dietro da un anno all'altro. Lo so, è più facile dirlo che farlo. Lo so sulla mia pelle. Ma ci provo. E voi?

E il tennis cosa c'entra?

Beh, Scegliere e Apprezzare vengono dall'anno appena passato: la prima la devo imparare, la seconda l'ho fatta ed è stata sorprendentemente bella.  Avere cura e Fare la propria parte sono l'approccio giusto, al tennis ma anche a qualunque altra cosa: una volta che ho smesso di occuparmi di quello che fanno i miei avversari, mi concentro e gioco con attenzione e non perdo più una pallina! E alla fine del gioco non è tanto importante che io abbia vinto o perso: sono contenta! Per quanto riguarda Lasciare, quella per me è la cosa più difficile, la mia vera sfida per il #2016!

E per concludere, guardate quanto  #50chic e #chicafter50 sono i miei calzoncini a fiori di Patagonia su un paio di leggings neri e top altrettanto nero!

 

Buona serata!

Anna da Re

Annunci

1 Comment

  1. CARA ANNA DA RE ,
    MA SE TI SPOSTASSI UN ATTIMINO , NELLE TUE FOTO POTREI VEDERE MEGLIO LA TUA CUCINA …!
    A PROPOSITO … : MA TU GLI ABITI LI TIENI FORSE IN FRIGORIFERO …?
    SCUSA L’ INDISCREZIONE . KISS –> GIORGIO

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...