Come vestirsi per parlare di gruppi di lettura e ammirazione. A Cologno Monzese

Un'altra bellissima serata, ieri. Ascoltando il gruppo di lettura che parlava di Proust: avevano appena finito di leggere l'ultimo volume della Recherche. Ammirandoli, e ricordando quello che sull'ammirazione avevo sentito a Pordenonelegge

Non mi pronuncio sulla lunghezza di questo post.
Ma so di che cosa voglio parlare.

 

Ieri sono stata ad un gruppo di lettura nella Biblioteca Civica di  Cologno Monzese.
Sono stata invitata da alcuni amici e colleghi. Forse vi ricordate che ci dovevo già andare un paio di mesi fa, poi mi avevano rimosso la macchina ed ero rimasta a piedi, in tutti i sensi.
Ieri sera invece ci sono andata, e mi sono sentita a mio agio fin dal momento in cui ho messo piede nella biblioteca.
Era tantissimo tempo che non andavo in una biblioteca. E proprio la scorsa estate, in cui ho pensato che mi sarebbe piaciuto fare un po’ di lavoro volontario, ho anche pensato che una biblioteca sarebbe stato il luogo ideale, per me. Finora non ho avuto neanche un sabato libero per andare ad offrire i miei servigi alla Bibloteca di Monza come avevo pensato…

 

Ieri sera il gruppo di lettura si incontrava per l’ultimo di una serie di incontri durati più di un anno su Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust. Ho letto il libro, o meglio i libri, quando facevo l’università, così tanto tempo fa che ho soltanto un vago ricordo e dei frammenti di memoria. Posso dire che mi aveva appassionato, allora, ma poco di più.
C’erano una decina di persone, e ognuno di loro ha detto qualcosa sul libro e sull’esperienza di leggere il libro insieme, come gruppo. Hanno parlato con calma e serietà, ognuno con un grado diverso e una qualità diversa di passione e intenti, ma tutti con dei pensieri molto belli e profondi. Era bellissimo essere lì, ad ascoltarli e a sentire anche la grande armonia di diverse menti che trovano un terreno comune e parlano e comunicano.

E poi abbiamo deciso la prossima lettura: c’è stato un sostanziale accordo su La montagna magica di Thomas Mann. Un libro che ho cominciato almeno un paio di volte ma non ho mai finito. E così sono più che contenta di avere una scadenza e uno scopo, e spero di trovare il tempo di finire la prima parte del libro per la metà di novembre, che è la data del prossimo appuntamento!
E poi mi sono iscritta alla biblioteca, e spero di poter partecipare ad altri gruppi di lettura o altre attività. Magari decido di propormi come volontaria lì invece che a Monza; in fondo è a un quarto d’ora da casa mia.

 

E sull’ammirazione: quando ero a Pordenone ho assistito ad un incontro con due scrittori italiani, Antonio Moresco e Romano Luperini. Penso che fosse Luperini che a un certo punto ha proposto la parola ammirazione, dicendo anche aveva l’impressione che di questi tempi sia un termine ignorato. Sembra che ammirare qualcuno implichi uno sminuire se stessi, un ammettere i nostri limiti e le nostre fragilità e i nostri difetti. Ma non è per forza così. Ammirare qualcuno ha a che fare con il riconoscimento e con il tributo. che significa piuttosto la capacità di guardare fuori e oltre noi stessi.
Mi è venuta in mente la parola ammirazione mentre tornavo a casa dal gruppo di lettura: ho provato una sincera ammirazione per i suoi componenti, e mi sono sentita arricchita e serena e soddisfatta.

 

Due parole sui vestiti: ho indosso una gonna lunga blu scuro che ho preso da NonAprireQuellArmadio, una T-shirt nera, un piccolo cardigan blu, una giacchina di pelle blu-grigio e le Barritos. Assolutamente #50chic!
 

Buona giornata!
Anna da Re

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: